Bisogno di aiuto?

Hai bisogno di aiuto?

scrivi brevemente il problema e ti ricontatteremo.


sabato , 23 settembre 2017
Breaking News
Home » Itinerari dei nostri viaggi » Si ritorna a Gran Canaria, il nostro paradiso invernale!
Gran Canaria

Si ritorna a Gran Canaria, il nostro paradiso invernale!

Dopo l’esperienza dell’anno scorso, non potevamo non tornare a Gran Canaria, il nostro paradiso invernale! L’esperienza è stata anche più stimolante di quella passata, dato che ci hanno accompagnato anche altri amici, sempre ciclisti, e quindi più risate.

Andare a Gran Canaria durante l’inverno, per i ciclisti, è veramente ottimo e gli italiano non sono gli unici che la pensano così. Abbiamo incontrato appassionati di tutta europa che “scappavano” dal freddo dei loro paesi per pedalare in un clima mite/caldo come quello di Gran Canaria. Le temperature si aggiravamo nelle ore di punta fra i 25 e i 30 gradi, ma proprio grazie a queste temperature, la bici non è l’unica attività che siamo riusciti a svolgere.

A Gran Canaria le spiagge sono veramente splendide, e noi avevamo proprio di fronte all”hotel la mitica spiaggia di Maspalomas e Playa del Inglés, dove abbiamo potuto passeggiare anche fra le dune di sabbia suggestive che si distendono per centinaia di metri.

Abbiamo goduto del microclima canario fino alla fine, con scalate in montagna, raggiungendo le vette più alte (con anche pochi gradi) del Pico de las nieves, e le splendide viste delle strade lungo il mare venendo dal Mogán, la piccola Venezia.

È incredibile che tante meraviglie possano esistere in una sola isola, che è capace di toglierti il fiato più e più volte, e non solo per le terribili salite che si possono incontrare.

Fantastica è stata anche l’escursione a Tenerife, dato che le due isole sono vicine, e grazie a una guida locale abbiamo potuto fare un tour, vedendo le principali bellezze di questo altro piccolo continente.

In conclusione, finché non si vive, non si può capire a fondo cosa significa e quanto possa rigenerarti anche solo una settimana in questi posti. Consiglio veramente a tutti di provare almeno una volta. È come un droga, non smetterai più.

Check Also

Non me lo aspettavo!

A qualche giorno dalle Severiadi eravamo euforici, percorso tracciato organizzazione a punto e quasi cento …